Vincenzo Cardarelli

Vincenzo Cardarelli

10595884_1004109249608719_1670079327_n

Distesa estate
stagione dei densi climi
dei grandi mattini
dell’albe senza rumore –
ci si risveglia come in un acquario –
dei giorni identici, astrali
stagione la meno dolente
d’oscuramenti e di crisi,
felicità degli spazi,
nessuna promessa terrena
può dare pace al mio cuore
quanto la certezza di sole
che dal tuo cielo trabocca,
stagione estrema, che cadi
prostrata in riposi enormi,
dai oro ai più vasti sogni,
stagione che porti la luce
a distendere il tempo
di là dai confini del giorno,
e sembri mettere a volte
nell’ordine che procede
qualche cadenza dell’indugio eterno.

– Vincenzo Cardarelli-

Annunci
Categorie: Estate, Vincenzo Cardarelli | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Fabula Rasa

The next big thing will be a lot of small things

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Benito Di Salvo

L'uomo può concepire tutto quello che la sua mente concepisce

Tubarrywhite

Take it easy

il tempo di un caffè

riflessioni leggere in un mondo un po' pesante

Terracqueo

MultaPaucis

Le Trame del destino: Libri e dintorni

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri” (Irving Stone)

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Memorabilia

Mille sono i modi di viaggiare, altrettanti quelli di raccontare.

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

Antalgica Poetica

L'essenziale è invisibile agli occhi ... ed anche al cuore. Beccarlo è pura questione di culo

miriammessina

Vivo e scrivo sulla splendida isola d'Ischia

mezzaginestra

Cultura? Pop e piano, sir.

....e adesso la pubblicita'

La vita e' un carosello

Bhutadarma

Nothing is impossible (at least that does not violate the laws of physics). When you can..violate the laws of physics!

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce